I 90 anni di Wolfango e “l’allegoria del Coma”

LUCA CHE C’E’ MA NON SI VEDE
testo pubblicato nel catalogo del pannello “l’allegoria del coma” fatto da Wolfango e sito nella Casa dei Risvegli Luca De Nigris di Bologna (via G. Gaist 6).wolfango quadro

Non ricordo neanche più quando ho conosciuto Wolfango. So che ci conosciamo da molto tempo, so che c’è amicizia tra noi, so che nelle interminabili conferenze che ho seguito nella sala stampa “Luca Savonuzzi” di Palazzo d’Accursio a Bologna nella mia attività di giornalista ho avuto modo di soffermarmi varie volte sul suo “cassetto” che arreda tutta la parete dietro i relatori. Quel quadro, ricco di oggetti, di atmosfere, di rimandi, è intriso dei tanti argomenti dibattuti e presentati in quella sala. Se potesse parlare restituirebbe oltre agli oggetti rappresentati anche quelli che ha assorbito e che ne aumentano la sua ricchezza. Continue reading “I 90 anni di Wolfango e “l’allegoria del Coma”” »

Posted in Senza categoria | Leave a comment

cinque parole per gli amici dell’ITC Teatro

Posted in Senza categoria, Video | Leave a comment

Visioni Italiane: Premio Luca De Nigris

Processed with MOLDIV

Cinema Lumiére dal 24 al 28 febbraio 2016

L’associazione Gli Amici di Luca ed il Settore Didattico della Cineteca di Bologna Schermi e Lavagne, che da sempre promuove per le scuole corsi di alfabetizzazione al linguaggio degli audiovisivi come disciplina fondamentale nella formazione degli studenti ,promuovono la diciottesima edizione del Premio Luca De Nigris, concorso per video realizzati nelle scuole della Regione Emilia-Romagna con il patrocinio di Miur Ufficio Scolastico regionale. Il concorso fa parte del Festival della Cineteca di Bologna “Visioni Italiane” che si svolge a Bologna al Cinema Lumière dal 24 al 28 febbraio e si inserisce in un più vasto progetto di educazione all’immagine e in una prospettiva di presa di coscienza collettiva e maggiore diffusione dei linguaggi audiovisivi. Continue reading “Visioni Italiane: Premio Luca De Nigris” »

Posted in News | Leave a comment

Quel figlio perduto…

lucaangeloPerdere un figlio è qualcosa di unico e sconvolgente. Anche per me lo è stato. E’ qualcosa d’innaturale perché sono i figli che dovrebbero sopravvivere ai loro padri. Luca aveva quindici anni quando andò in coma per un’operazione che non ebbe gli esiti sperati. Noi neanche sapevamo cosa fosse il coma. Lo imparammo a sue e nostre spese. Allora, era il 1998, in Italia nessuno volle dare una speranza a un ragazzino pieno di vita che da un momento all’altro sembrava sospendere ogni comunicazione con noi. Ma noi non ci arrendemmo. Luca non si arrese. Continue reading “Quel figlio perduto…” »

Posted in News | Leave a comment